Segui la ricetta dei funghi champignon su passatina di ceci e scaglie di grananglona


Ingredienti per 4 persone
Per la passatina


Ceci secchi 450 g
1 Cipolla 1
1 Carota
Timo
Rosmarino
Finocchietto selvatico
Sale e Pepe nero q.b.
Uno spicchio d’aglio
Olio extravergine d'oliva q.b.


Per i funghi



Funghi champignon 800 g
Sale q.b.
Uno spicchio d’aglio
Olio extravergine d'oliva q.b.
Prezzemolo fresco (1 ciuffo grande)


Per guarnire
Formaggio grananglona 50 g
Prezzemolo


Preparazione Passatina
Mettere in ammollo i ceci secchi per almeno 12 ore.
Per la preparazione delle altre verdure, pelare e spuntare la cipolla, le carote, il timo, il finocchietto e il rosmarino. Affettare le verdure separando le foglie del finocchietto, del rosmarino e del timo.

Dopo aver scolato i ceci dall'acqua in ammollo, unirli alle carote, alla cipolla, al rosmarino, al finocchietto e al timo. Versare olio EVO, salare, pepare e mixare il composto. Procedere alla cottura, aggiungendo pian piano il brodo.

Preparazione funghi

Prendere i funghi già puliti in precedenza e tagliarli a fettine di circa 3 mm di spessore. Scaldare uno spicchio d’aglio tagliato a metà e versare un filo d’olio unendo i funghi affettati. Lasciare cuocere per 20 minuti, mescolando di frequente. A fine cottura salare e aggiungere il trito di prezzemolo fresco.

Impiattare la passatina distribuendo i funghi sulla pasta con aggiunta di un filo d’olio EVO. Per guarnire, adagiare un rametto di prezzemolo e scaglie di grananglona.

Vino consigliato: Carignano del Sulcis

Preparazione funghi

Prendere i funghi già puliti in precedenza e tagliarli a fettine di circa 3 mm di spessore. Scaldare uno spicchio d’aglio tagliato a metà e versare un filo d’olio unendo i funghi affettati. Lasciare cuocere per 20 minuti, mescolando di frequente. A fine cottura salare e aggiungere il trito di prezzemolo fresco.

Impiattare la passatina distribuendo i funghi sulla pasta con aggiunta di un filo d’olio EVO. Per guarnire, adagiare un rametto di prezzemolo e scaglie di grananglona.

Vino consigliato: Carignano del Sulcis